L’Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) è una libera associazione di categoria che, senza scopo di lucro, attua con autonomia rappresentativa ed amministrativa, nell’abito diocesano, le finalità dell’Acec Nazionale e quindi rappresenta, promuove e tutela le Sale della comunità associate presenti sul proprio territorio, “strutture, soggette comunque alla giurisdizione ecclesiastica, che si configurano come luoghi che fanno della multimedialità (cinema, teatro, musica, iniziative cultural,..) uno strumento di azione pastorale”. “ACEC Milano” svolge la propria attività nei settori dell’istruzione e della promozione della cultura e dell’arte, ed opera nell’ambito della comunicazione sociale e del cinema in particolare, con finalità pastorale e culturale, soprattutto in funzione delle “Sale della Comunità”, considerate strutture multimediali e polivalenti.

CHI SIAMO

Gianluca Bernardini - Ideatore e direttore

Presbitero ambrosiano, è specializzato in Teologia della
Comunicazione. Referente per il Cinema e Teatro, nonché presidente di Acec Diocesi Milano, è
direttore della rivista associativa Sdc di Acec Nazionale, ma anche docente di Teologia
all'Università Cattolica di Milano.

Fabrizio Tassi - Direttore artistico

Giornalista, critico cinematografico, scrittore, operatore culturale. Vicedirettore della rivista Cineforum e ideatore della versione web, Cineforum.it, collabora anche con il settimanale FilmTv e con Micromega, soprattutto nella realizzazione dell’Almanacco del Cinema. È direttore responsabile di un giornale locale del Milanese.
Autore di racconti, testi teatrali e di un romanzo, ha anche co-diretto alcune produzioni internazionali di “teatro urbano”. L'incontro con l'animatore marchigiano Simone Massi ha prodotto un libro (Nuvole e mani per minimum fax), un doc (Animata resistenza, regia di Girotto Montagner, Leone nel 2014 per il Miglior documentario sul cinema) e la sigla della Mostra del cinema di Venezia 2012-2017.
Docente di cinema per scuole, enti, associazioni, ha organizzato e diretto festival e manifestazioni culturali di vario genere. Nel 2019 ha pubblicato il libro “Come il volo lontano degli uccelli nella pace della sera” (edizioni Gilgamesh).